Vedi Napoli e poi muore — Educ/Azione

L’ultimo regolamento comunale di Napoli impone ai napoletani di sparire. Letteralmente: non potranno giocare a calcio per le vie, bere in strada dopo le 23 (le 23! Lì è ora di cena!), far “rumore” in certe fasce orarie (cioè parlare, dato che lì si parla urlando). Ma chi diavolo si è lamentato di tutto ciò? […]

Vedi Napoli e poi muore — Educ/Azione

6 risposte a “Vedi Napoli e poi muore — Educ/Azione”

  1. È veramente roba da matti! Guarda, io ho 75 anni e sono felice perché ho la mia musica e fuggo lì, però se penso ai bambini, cioè agli uomini del futuro, senza arte né parte, e col pensiero crasato, o scotomizzato dalla sQuola di Stato, c’è davvero da essere terrorizzati… Complimenti per il tuo sito.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: